sabato 21.04.2018
 
       
ATTIVITA' ED EVENTI
AMVSicilia è molto di più!
Nel corso dell'anno vengono organizzate e proposte:
GITE
CULTURALI ED
ENOGASTRONOMICHE
TORNEI
DI CARTE E
FESTE A TEMA
VISITE PRESSO
LE AZIENDE
PRODUTTRICI
CENE
BIO

Cos’è il gruppo d’acquisto?

Un gruppo d’acquisto nasce quando un insieme di persone decide di unirsi per acquistare  prodotti alimentari o d’uso comune da ridistribuire tra loro. Il rapporto tra le persone rappresenta, infatti, la base per la nascita di un gruppo.
I gruppi d’acquisto, si formano non solo per risparmiare, ma anche per rifornirsi di prodotti alimentari di qualità o prodotti artigianali, per ricostruire una socialità che sta vendendo a mancare, per favorire le produzioni biologiche del proprio territorio, per far crescere le aziende locali e acquistare prodotti di qualità a condizioni vantaggiose, ma con consapevolezza di ciò che acquistiamo.
Quando ci rechiamo in un ipermercato, infatti, veniamo sommersi dalla notevole quantità di merce esposta negli scaffali, dalle offerte promozionali e veniamo indotti ad acquistare prodotti di cui non abbiamo reale bisogno; alcuni prodotti vengono venduti addirittura sottocosto al solo scopo di indurci ad acquistarne molti altri.
I gruppi d’acquisto che si sono costituiti in tutta Italia, sono nati indubbiamente dall’esigenza di risparmiare, di ricostruire comunità sociali, di acquistare cibi biologici ad un costo minore rispetto ai negozi specializzati, ma anche per acquistare in modo consapevole (consumo critico) cercando di organizzare le proprie abitudini di acquisto e di consumo in modo da accordare la propria preferenza ai prodotti che posseggono determinati requisiti di qualità differenti da quelli comunemente riconosciuti dal consumatore medio, spesso fortemente condizionato dal mercato. In particolare il consumatore critico riconoscerà come componenti essenziali della qualità di un prodotto alcune caratteristiche delle sue modalità di produzione, ad esempio la sostenibilità ambientale del processo produttivo, l'eticità del trattamento accordato ai lavoratori.

Organizzarsi in gruppi d’acquisto, significa rivoluzionare il proprio modo di far la spesa: riprendere a fare la lista di ciò che si acquista, può ridare quella consapevolezza nel consumo che abbiamo perduto, acquistando tra le innumerevoli scaffalature degli ipermercati. Programmare l’acquisto dei nostri prodotti alimentari può determinare un notevole risparmio economico, infatti attualmente si stima che circa il 30% degli alimenti acquistati sono superflui e vengono eliminati per deperimento, non utilizzati.  


Com’è nato il nostro gruppo d’acquisto?

Il nostro gruppo si è formato in modo spontaneo. Il desiderio di mangiare cibi genuini e saporiti, ci ha portato a frequentare le fiere ed i mercati del biologico che periodicamente espongono nel nostro territorio. Abbiamo ricercato accuratamente e selezionato delle aziende in possesso di determinati requisiti quali: metodo di coltivazione nel rispetto dell’ambiente naturale (coltivazioni prevalentemente biologiche), buon rapporto qualità/prezzo, produzione di prodotti tradizionali e di nicchia.
Inizialmente, con un gruppo di amici, abbiamo acquistato gli alimenti direttamente presso le aziende scelte, per poi ridistribuirli tra noi.
Soddisfatti dei risultati ottenuti, abbiamo esteso questo progetto anche ad altre famiglie. Così è stata fondata nel 2010 la nostra associazione, AMV Sicilia (acronimo di “A Megghiu Vita”) con la quale abbiamo partecipato a varie manifestazioni: mostre di artigianato e prodotti locali in cui i frequentatori hanno avuto la possibilità di degustare i nostri prodotti; cene divulgative, organizzate in contesti molto belli come  Palazzo Fatta, Villa Boscogrande e villa Maletto.
I risultati ad oggi sono apprezzabili, gli associati soddisfatti della qualità, dei prezzi competitivi e del  servizio fornito, hanno pubblicizzato il nostro gruppo, tra amici e conoscenti, favorendo così l’aumento degli iscritti alla nostra associazione.

Quali sono le motivazioni che spingono a far parte di un gruppo di acquisto?

1. Acquistare e consumare prodotti prevalentemente locali, di alta di qualità e/o  biologici coltivati o prodotti nel profondo rispetto della natura e delle antiche tradizioni (DOP, DOC, IGP, presidio di Slow Food)

Scegliere i nostri prodotti vuol dire:

  • ridurre l'inquinamento, il consumo di energia ed il traffico per il trasporto della merce (chilometro zero); 
  • consumare e mangiare prodotti realizzati senza l'uso di pesticidi e diserbanti; 
  • far crescere i piccoli produttori locali; riassaporare sapori originari; 
  •  consumare cibi di qualità rispettando il ritmo della natura; 
  •  acquistare in modo consapevole (consumo critico).

2. Consentire un contatto diretto tra produttore e consumatore

Un altro vantaggio nella scelta di prodotti locali è la possibilità di conoscere direttamente i     processi produttivi delle aziende. L’AMV  contribuisce a creare un contatto diretto con i produttori, organizzando gite presso le varie aziende, con degustazione in loco dei loro prodotti tipici. Queste continue interazioni consentono di consolidare il rapporto con i produttori, migliorando la selezione dei prodotti e conseguentemente la qualità.  

3. L'unione fa la forza

Acquistare da piccoli produttori locali consente di evitare l'intermediazione così da realizzare un vantaggio economico, sia per il produttore che per il consumatore,  favorendo nel contempo la crescita di piccole aziende e cooperative. 

4. Ridurre il prezzo di acquisto dei prodotti

Secondo i dati forniti dall’Istat, attraverso i vari passaggi della rete di distribuzione e commercializzazione,  i prezzi al consumo subiscono incrementi che vanno dal 250  al 400%. Frequentemente i produttori sono costretti dalla grande distribuzione a vendere i propri prodotti a prezzi estremamente bassi, spesso non remunerativi e ciò li obbliga ad attenzionare esclusivamente il costo di produzione e non certo la genuinità del prodotto. Invece, utilizzando il criterio della filiera corta, il produttore, che ne fa parte, vende quantitativi significativi della propria produzione, riduce al minimo la spesa per imballaggi e confezionamenti,  risparmia sulla spesa per pubblicità,  limita il costo sui trasporti e riesce a vendere ottenendo un prezzo adeguato alla qualità e genuinità del prodotto venduto.  Allo stesso tempo c’è un notevole risparmio anche per il consumatore, infatti rivolgendosi direttamente alla “fonte”, accorcia (in molti casi azzerandolo) il numero degli intermediari commerciali diminuendo, sensibilmente, il prezzo finale di acquisto dei prodotti.

5. Consentire una riduzione dei tempi necessari a fare la spesa

Anziché recarsi di fretta nei supermercati o ipermercati e comprare prodotti,  a volte, anche superflui, si ha la possibilità di far la spesa comodamente da casa. Attraverso la vetrina  on  line, si ha la possibilità di selezionare i prodotti che servono effettivamente e acquistare le quantità desiderate a prezzi concorrenziali. 

6. Cultura e coltura

I prodotti locali spesso si accompagnano a colture e culture tradizionali della propria zona, ma entrambe rischiano di scomparire. Mangiare prodotti di stagione è un modo per proteggere e conservare un mondo di sapori, ricette e tradizioni. 

7.Socializzare

 Far parte di un gruppo vuol dire poter condividere con altri le proprie idee, posizioni, decisioni e perché no, le proprie passioni. Si crea una rete di amicizia e solidarietà tra i componenti del gruppo, inoltre le immancabili cene a  base di prodotti tradizionali favoriscono un’atmosfera conviviale.  

8. Come funzionano i gruppi d’acquisto

Il funzionamento di base di un gruppo d'acquisto è abbastanza semplice: i partecipanti al gruppo  ricevono, una lista di prodotti sulla quale eseguire i propri acquisti.  Le diverse famiglie o persone compilano il proprio ordine e successivamente, nei giorni previsti, provvedono al ritiro della merce.

9. Come funziona il nostro gruppo d’acquisto

Per rendere più facile e comodo l’acquisto dei prodotti, abbiamo introdotto alcune semplificazioni e miglioramenti a tutte le fasi di acquisto. In particolare, tutti gli aderenti al gruppo d’acquisto ricevono settimanalmente la lista dei prodotti o la scaricano direttamente dal sito. Chi desidera acquistare, compila la  propria  lista e la trasmette via mail o  in alternativa, può effettuare l’ordine telefonicamente e a breve, anche direttamente dal sito. Il giorno prima della consegna (le consegne vengono effettuate il lunedì ed il giovedì), gli ordini vengono raccolti e trasmessi ai nostri produttori. Il lunedì ed il giovedì arriva la merce fresca che viene immediatamente smistata e consegnata agli associati, direttamente presso la nostra sede o comodamente a casa con un piccolo contributo di soli 2 €.

10. Il nostro paniere

Nel nostro paniere, in continua evoluzione, sono attualmente presenti più di trecento prodotti:

  • ortaggi e frutta di stagione; 
  • carni rosse e bianche autoctone; 
  • formaggi ovini e vaccini, mozzarelle di bufala, ricotta fresca e salata; 
  • salumi artigianali dal sapore genuino (senza glutine e lattosio idonei anche per celiaci); 
  • deliziose conserve con cui accompagnare i nostri gustosi formaggi; conserve salate e patè; 
  • marmellate e mieli dal sapore delicato; 
  • prodotti da forno realizzati con procedimenti tramandati nel tempo, tra i quali il pregevole pane nero di Castelvetrano presidio di Slow Food; 
  • pasta biologica di grano duro di Sicilia e trafilata in bronzo; vini di alta qualità; 
  • olio extra vergine d’oliva dal gusto equilibrato; 
  • pasti pronti (condimenti per pasta, contorni e secondi piatti) e da cucinare (minestrone, fave sgusciate etc) pronti e confezionati
  • e pasti pronti senza glutine idonei anche per i celiaci (vedi punto successivo) 
  •  e tanti altri prodotti.

Ciascun prodotto è accompagnato da certificazione biologica o  marchio di tutela  IGP - IGT -DOP - DOC.

 Pasti pronti e preparati da cucinare e pasti senza glutine idonei anche per i celiaci

Infine  nella nostra lista, abbiamo inserito, da poco tempo, pasti pronti prevalentemente biologici (condimenti per pasta,contorni e secondi piatti) e preparati da cucinare come minestroni preparati di carne ed altro ancora.  Per anni il pasto pronto è stato considerato un “antagonista” della cucina tradizionale, invece oggi può essere visto come un “fedele alleato”  che unisce al risparmio di tempo, il gusto e la qualità. Su richiesta dei nostri associati, abbiamo avviato questo servizio, offrendo primi, secondi piatti e contorni.  Le ricette proposte rispecchiano la nostra tradizione culinaria, le materie prime sono accuratamente selezionate in modo da garantire genuinità e rispetto delle norme igienico- sanitarie. I cibi pronti biologici provengono dalle nostre aziende fornitrici, assicurando così freschezza, qualità e sapore. Non si tratta di cibi congelati o preconfezionati, ma di piatti che soddisfano anche i palati più esigenti e raffinati, attraverso la fusione di gusto e semplicità. Il nostro obiettivo è quello di completare l’offerta, proponendo veri  e propri menù, con la stessa qualità delle pietanze preparate in casa ed opportunamente equilibrati grazie all’apporto  di nutrizionisti.

I pasti pronti e i preparati sono prevalentemente prodotti nei laboratori del ristorante “DIVINI” che produce esclusivamente piatti senza glutine e pertanto  idonei  per chi ha problemi di celiachia. Il ristorante “DIVINI” è riconosciuto dall’Associazione Italiana Celiaci che opera un costante  monitoraggio su gli associati.

I preparati e i salumi idonei per i celiaci saranno appositamente contrassegnati nella lista dei prodotti settimanale.

 
NEWS
Una mattina all'insegna della nostra storia...visita alla Zisa
Domenica 27 novembre, daremo il via all'iniziativa… Una mattina all’insegna della nostra storia, che...
20 novembre – Visita all'azienda agricola Tamburello
Domenica 20 novembre, vista la grande richiesta, sarà replicata la visita presso l'Azienda Agricola...

 
 
Associazione AMV Sicilia Via Sampolo, 3/D - 90145 Palermo - Tel/Fax: 091.6250232
W W W . A M V S I C I L I A . I T ® 2018
area riservata